Fasiolo: Presentato in Senato progetto Classici Contro

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailby feather

Su iniziativa della senatrice goriziana Laura Fasiolo oggi si è tenuta in Senato la conferenza stampa di presentazione del progetto “CLASSICI CONTRO”, che dal 2010 unisce, in un’ampia collaborazione sperimentale, la ricerca, la scuola e i cittadini con l’intento di mettere in gioco il pensiero dei classici nell’orizzonte attuale e di farli interagire criticamente con i temi e problemi che sono al centro del dibattito pubblico.
“Il progetto si estende attualmente a tutta l’Italia, con la moltiplicazione delle sinergie tra le Università, i Licei e le Istituzioni civiche. Dopo «XENIA. Migranti, stranieri, cittadini» (2016) e «UTOPIA (Europa). Ovvero del diventare cittadini europei» (2017), – spiega la senatrice del Pd – il tema per il 2018 sarà «DIKE», ossia la GIUSTIZIA, tra gli dei antichi, la democrazia ateniese e il nostro presente dell’Italia e dell’Europa. Un modo per portare la cultura a espandersi su tutto il nostro territorio nazionale, facendo crescere progetti come questo che mettono insieme mondo della scuola e dell’università per mettere in campo sinergicamente una rivisitazione e una rilettura dei classici su cui ci siamo formati tutti quanti. Buona parte dei grandi principi che stanno alla base delle nostre democrazie nascono proprio con i nostri classici, e far sì che i nostri ragazzi possano leggerli, studiarli, interpretarli ed attualizzarli è qualcosa di molto innovativo interessante e che ci stimola a fare ancora di più”.
Nel corso della conferenza stampa, alla quale ha partecipato anche la Vicepresidente del Senato, Rosa Maria Di Giorgi, sono stati presentati il volume “Teatri di guerra. Da Omero agli ultimi giorni dell’umanità” a cura di A. Bonandini, E. Fabbro, F. Pontani e il volume “Uomini contro. Tra l’Iliade e la grande guerra” a cura di A. Camerotto, M. Fucecchi, G. Ieranò, presenti all’incontro.